Sea Tales

  • Collage Premiazione_01
  • Blog_03
  • Blog_04
  • Collage Premiazione_02
  • estate 1986
  • estate 1986
  • estate 1986
  • estate 1987
  • estate 1988
  • estate 1989

Meta turistica prescelta da molti turisti italiani e stranieri, il litorale del Cavallino ha deciso di dare loro il giusto valore, premiandoli. Il Comune di Cavallino - Treporti ha quindi istituito la figura dell’ “Ambasciatore del Turismo”, con il compito di rappresentare e valorizzare  questo territorio una volta rientrati a casa.

Quest’anno il Camping Village Mediterraneo ha candidato Wolfgang e Renate Pfeifer,una coppia tedesca chetrascorre le vacanze estive nella struttura dal lontano ’82. La loro fedeltà al Camping Mediterraneo è stata ripagata con una targa nominativa consegnata al termine della cerimonia di proclamazione presso il Municipio di Cavallino – Treporti. Da più di trentacinque anni Wolfgang e Renate partono da Siegen, città tedesca vicino Colonia, e attraversano tutta la Germania per raggiungere la nostra penisola. Un viaggio lungo oltre 1000 km!

Per l’occasione, noi del SeaTales Team siamo andate a trovare i Pfeifer nella loro piazzola per farci raccontare la loro esperienza al Camping Mediterraneo.

Ma partiamo dal principio e di come siano capitati in campeggio quasi per caso. Era l’estate del 1982, a quel tempo Wolfgang, Renate e i due figli Sebastian e Tobias avevano deciso di trascorrere le loro vacanze in un camping della Jugoslavia con la loro roulotte. Il soggiorno non fu come se lo aspettavano e, tra varie disavventure, decisero di cambiare destinazione e dirigersi verso l’Italia. Su consiglio di un amico raggiunsero il Camping Mediterraneo. Ed è qui che ebbero inizio le loro avventure…

Da quel momento, siamo sempre tornati al Camping Mediterraneo!” (Cit. Wolfgang)

Alla nascita del loro terzo figlio Johannes i Pfeifer hanno acquistato una nuova roulotte che, per oltre dieci anni, hanno condiviso con la famiglia Haas, loro vicini in Germania.

L’esperienza all’interno della struttura è sempre stata positiva; soprattutto per il loro figli. Ogni anno, infatti, erano tante le novità che accompagnavano le loro vacanze tra nuove amicizie, corsi di nuoto e surf. Grazie ai bambini sono entrati in contatto con tante famiglie con le quali ogni anno era un piacere ritrovarsi. Del Camping amano proprio il fatto che i bambini possano girare e giocare liberamente, in completa sicurezza. Inoltre, le numerose attività sportive e d’intrattenimento hanno sempre contribuito a rendere ogni vacanza indimenticabile.

Il loro motto infatti è “Se i bimbi sono contenti, anche i genitori lo sono!”.

Tra le serate musicali, feste e acrobati non ci si annoiava mai!
Per non parlare delle escursioni su due ruote, alle quali partecipavano volentieri. Anche Renate, pur non sapendo andare in bici, le seguiva dal furgoncino del campeggio!

Tra le esperienze più belle vissute in campeggio citano una serata durante la quale Serena – signora italiana sposata con un tedesco – ha decorato tutto il viale con le bandierine e ha cucinato tortellini per 20 persone in occasione del suo compleanno.

Tutte queste esperienze positive, unite alla bellezza della spiaggia e alla gentilezza del personale, li hanno portati a continuare a scegliere il Camping Mediterraneo come unica meta estiva.
Anche i figli non sono da meno! Johannes, ad esempio, frequenta la struttura assieme alla sua famiglia perché ama poter trascorrere le vacanze immerso completamente nella natura.

02

I Pfeifer ci hanno raccontato che, in tutti questi anni, il campeggio ha subito diversi cambiamenti, come ad esempio la piscina e il parco giochi, molto più grandi e belli. Conservano infatti con piacere numerose foto di questa sua evoluzione.

Non c’è stato bisogno di chiedere loro se fossero felici di essere stati nominati “Ambasciatori del Turismo”; ci è bastato guardare i loro sguardi pieni di gioia e commozione!
Renate ci ha raccontato che suo marito era così euforico che ha condiviso la notizia con tutti i contatti di whatsapp!

Noi del SeaTales Team auguriamo alla famiglia Pfeifer un fantastico anno da ambasciatori del turismo e chissà, magari in futuro toccherà ai loro figli!
Ancora congratulazioni!

Leave a Reply